La paura del coronavirus ha portato a restringere ai soli residenti di Verghereto la possibilità di raccolta funghi nel territorio comunale, con distribuzione dei tesserini semigratuiti per ultra settantacinquenni. Non solo, nel territorio tutte le attività motorie (giri in bicicletta, corsa e pesca) sono consentite ai soli residenti: non vengono specificatamente ricordate le passeggiate. L’ordinanza emessa ieri mattina stabilisce «in via precauzionale, al fine di prevenire la diffusione del Covid-19, di consentire ai soli residenti nel territorio comunale lo svolgimento in forma individuale, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, dell’attività motoria sportiva all’aperto come ciclismo, corsa, caccia di selezione, pesca sportiva, raccolta funghi tartufi e prodotti del sottobosco, tiro con l’arco, equitazione, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività. Consentito per tali attività lo spostamento individuale solo in ambito comunale».

Argomenti:

bici

caccia

divieti

funghi

pesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *