Fridays For Future Cesena ha incontrato Stefano Mazzotti

CESENA. Protestare nelle piazze, pressare le istituzioni attraverso un dialogo costruttivo, ma soprattutto fare divulgazione: questi sono gli obiettivi di Fridays For Future Cesena, il movimento ambientalista che fa a capo alla giovane attivista svedese Greta Thunberg. Nell’assemblea cesenate lavora un gruppo specifico di attivisti/e che si occupa di parlare della crisi climatica tra gli studenti degli istituti scolastici. Sabato scorso, in collaborazione con il Liceo Scientifico “Augusto Righi”, hanno organizzato un incontro con Stefano Mazzotti, direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara e già ospite di Fridays For Future durante la Settimana dell’Ambiente svoltasi nel settembre 2019.

Dopo una breve introduzione da parte delle attiviste di Fridays For Future, Mazzotti ha illustrato ai presenti cos’è l’epoca dell’Antropocene, l’attuale era geologica caratterizzata da grandi mutamenti terrestri e atmosferici causati dall’attività dell’uomo.
«Ringraziamo il dottor Stefano Mazzotti ospite di Fridays For Future Cesena per aver partecipato a questo evento e il Liceo Scientifico “Augusto Righi” per la disponibilità e l’aiuto.
Non è stato solo un momento di alta formazione, ma anche una riflessione sull’approccio critico alle informazioni che ci troviamo di fronte ogni giorno sui media. Ringraziamo anche gli studenti e gli insegnanti che sono venuti ad ascoltarci e li invitiamo a seguire e supportare in prima persona la nostra battaglia contro la crisi climatica. La sensibilizzazione al cambiamento deve partire dalle scuole, perché i giovani sono i veri custodi del futuro.
Il messaggio per tutti, studenti e adulti, è sempre lo stesso: rimaniamo curiosi e diventiamo consapevoli insieme».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui