Il freddo ed il tempo uggioso hanno ridotto da un centinaio ad una trentina i partecipanti tra inizio e fine manifestazione. Il “No Paura day 2” in piazza Della Libertà a Cesena, manifestazione per contestare i Dpcm e le leggi che sono state disposte per affrontare la pandemia, è stato molto meno “no mask” rispetto al primo evento di una settimana fa che era terminato con una serie di multe fatte a chi non indossava la mascherina ed a chi aveva oltrepassato senza giustificati motivi i confini del proprio comune di residenza. Gli organizzatori si erano preparati meglio ed avevano infatti portato con sé un sacchetto di mascherine da erogare a chi non le avesse con sé. Altri partecipanti che volevano assembrarsi senza il presidio al volto sono stati convinti ad indossarle dalle forze dell’ordine e solo per alcuni irriducibili contestatori no mask è scattata sul posto la contestazione della violazione amministrativa: che è di 400 euro minimo, ridota a 280 euro da pagare se saldata entro cinque giorni. Chi tra loro arrivava da fuori comune avrà una doppia multa.

Argomenti:

multe

no mask

No paura day

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *