Fratta Terme capitale italiana del calcio balilla in un maxi-torneo

Ben 270 atleti, provenienti da tutta Italia, si sono sfidati nel Trofeo nazionale di calcio balilla, specialità volo, ospitato a Fratta Terme in provincia di Forlì Cesena, nota per le sue straordinarie terme. Alla manifestazione, promossa dalla LICB, la Lega Italiana di Calcio Balilla, e dalla FIGeST, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, con il patrocinio del Coni, Comitato regionale Emilia Romagna, e del Comune di Bertinoro; hanno preso parte atleti giunti da ben 14 regioni d’Italia.

Sul palco per le premiazioni finali, ma presenti anche per seguire diversi momenti delle competizioni, il sindaco di Bertinoro, Gabriele Antonio Fratto, l’assessore comunale allo Sport, Federico Campori, il delegato provinciale del Coni Point Forlì, Giovanni Bucci, il presidente della Lega Italiana Calcio Balilla, Nicola Colacicco, i delegati della FIGeST, i responsabili del team della piscina di Fratta Terme.

Per un week end la piscina comunale e parco avventure di via Superga, ha visto in gara 12 coppie nel doppio Under16, 60 coppie nel doppio Open, 16 nel doppio Donne e, ancora, 32 coppie nel Doppio Misto e altre 16 nel Doppio Veterani.

Nel Doppio Open gradino più alto del podio per Mauro Di Pasquale e Mirko Placido. Al secondo posto Domenico Lancia e Alessio Casubaldo, terzi Marcello Zito e Marco Paganelli.

Nel Doppio Femminile oro per Eleonora Fiocchi e Alessandra Cosentino, argento per Roberta Begnis e Annalisa Fantoni e bronzo per Cristina Brinati e Marta Marchesi.

Nel Doppio Misto gradino più alto del podio per Massimo Caruso e Annalisa Fantoni, secondi Simone Russo e Roberta Begnis, terzi Simone Rossoni e Alessia Corvaglia.

Nel Doppio Exclusive vittoria per Alex Magliocchetti e Domenico Lancia, secondi Gianmarco Toma e Davide Tondi, terzi Samuel Guidetti e Roberto Cornacchione.

Per il Doppio Veterani oro per Corrado Musa e Domenico Lancia, argento per Angelo Renna e Angelo Di Meglio e bronzo per Giovanni Ragusa e Roberto Corselli.

Iscrizioni chiuse in overbooking, vista la grandissima partecipazione di atleti. Il torneo non ha accettato professionisti. I vertici della FIGeST ringraziano il Comune di Bertinoro, il Coni Emilia Romagna, la delegazione Coni Forlì Cesena, gli sponsor e I partner, le associazioni locali, i membri della commissione Arbitrale Figest Calciobalilla, Calciobalilla24 e tutti i numerosi partecipanti che con tanto entusiasmo e passione hanno contribuito a realizzare un altro bellissimo svoltosi in assoluta sicurezza nonostante i numeri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui