Stavolta la bozza del calendario 2021 è ufficiale: si torna al passato con 23 gran premi, Imola e il suo Gp dell’Emilia Romagna non figura, così come il Mugello e Portimao. Al momento non c’è posto per altra tappe italiane al di fuori di Monza, anche se il Gp del Vietnam, previsto per il 25 aprile, è stato virtualmente cancellato. Una data libera che lascia a questo punto l’unica minima speranza a Imola di restare nel Circus.

Argomenti:

Gp di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *