Forlimpopoli, nasce l’operatore del territorio grazie a una generosa donazione

Si ampliano i servizi a favore degli anziani, dei disabili e delle loro famiglie, con l’arrivo della figura dell’operatore del territorio, che potrà fornire a domicilio vari tipi di assistenza. Tutto ciò è stato possibile grazie alla donazione (20mila euro) di Sandra Versari, originaria di Forlimpopoli. Grazie a questo lascito, in onore dei genitori e specialmente della madre apprezzata insegnante delle scuole elementari, sarà possibile portare avanti il servizio per i prossimi tre anni. L’operatore del territorio è una figura del tutto inedita per il Comune di Forlimpopoli. Di fatto, si affiancherà agli assistenti sociali e contribuirà ad ampliare il servizio rivolto agli anziani, ai disabili adulti e alle loro famiglie in un’ottica di assistenza domiciliare. Significa che li aiuterà nella loro quotidianità ad affrontare problemi e bisogni, dai più semplici (come andare a fare la spesa o ritirare le medicine in farmacia) ai più complessi. L’intento sarà quello di favorire l’inserimento degli assistiti nelle reti sociali del territorio e contrastare, così, solitudine e isolamento. L’intervento dell’operatore del territorio andrà anche a favore dei caregiver, non solo alleggerendoli di alcune incombenze, ma anche insegnando, ad esempio, tecniche e manovre per rendere più agevoli gli spostamenti e la gestione degli ausili. Tutto questo avverrà in stretto coordinamento con gli assistenti sociali. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui