Forlì, zaini attrezzati donati al 118 da Panorama Basket

FORLI’. Dalla generosità dei cittadini un aiuto concreto a chi, ogni giorno, è sul campo per tutelare la loro salute, intervenendo prontamente in ogni situazione di emergenza. Un sostegno che ha anche un simbolico valore di ringraziamento per lo sforzo sostenuto dagli operatori dell’Ausl Romagna durante la lunga e complessa gestione della pandemia di Covid-19 che ha colpito anche il territorio forlivese e che non può ancora considerarsi debellata. Questa mattina alle 11.30, Panorama Basket – trasmissione televisiva di Teleromagna condoitta da Enrico Pasini e Franceska Picari e da 12 stagioni punto di riferimento informativo per tutti gli appassionati romagnoli di pallacanestro – ha effettuato la donazione al coordinamento infermieristico del 118 di Forlì, di 10 nuovi zaini ILS attrezzati per il soccorso sanitario. Supporti contenenti tutti i presidi e i dispositivi indispensabili per applicare le prime prestazioni terapeutiche ai pazienti, strumenti fondamentali per il lavoro del personale medico ed infermieristico del 118 e per la vita dei cittadini. Ogni ambulanza e automedica quotidianamente in servizio su tutto il Forlivese avrà ora a disposizione un nuovissimo zaino prodotto dalla ditta specializzata Tecnolife srl, che gli operatori sanitari utilizzeranno nei loro interventi. L’acquisto è stato possibile grazie alla grande adesione dei cittadini, forlivesi e non solo, alla campagna di crowdfunding lanciata ad aprile sul portale www.gofundme.comda Panorama Baskete finalizzata proprio a dareuncontributo tangibile a un servizio imprescindibile dell’Ausl Romagna: il primo avamposto a presidio della salute pubblica. Il materiale che Panorama Basket si era prefissa di acquistare e donare è frutto di una specifica esigenza e richiesta degli operatori sanitari che si è cercato, riuscendoci, di soddisfare. L’iniziativa ha permesso di raccogliere la considerevole somma di 4.544 euro, frutto di donazioni spontanee dei cittadini e del fondamentale supporto dei soci Conad che hanno aderito alla campagna organizzando sabato 16 e domenica 17 maggio la “spesa sospesa” e favore del 118 di Forlì. I14 supermercati Conad di Forlì si sono uniti e gli acquisti nei punti vendita del territorio hanno sostenuto l’iniziativa. Su ogni scontrino battuto alle casse, 10 centesimi sono stati accantonati per essere poi versati a beneficio dell’acquisto del materiale tecnico per gli operatori del 118. La cifra raggiunta grazie alla loro disponibilità e alla spesa solidale dei forlivesi è stata pari a 1.872 euro fondamentali per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui