L'ex sindaco forlivese Davide Drei

FORLI’. Si è aperto ieri in Tribunale a Forlì il processo per il caso dei compensi degli amministratori di Livia Tellus che vede imputati l’ormai ex sindaco Davide Drei, il direttore generale del Comune Vittorio Severi e l’ex presidente di Livia Tellus Gianfranco Marzocchi. Sono accusati di abuso d’ufficio e falso ideologico nell’inchiesta di Carabinieri e Guardia di Finanza, coordinati dai sostituti procuratori Laura Brunelli e Francesca Rago.

Una prima udienza davanti al collegio composto dalla presidente Ilaria Rosati e dai giudice a latere Marco De Leva ed Elisabetta Giorgi durata pochi minuti. In aula oltre ai due sostituti procuratori erano presenti gli avvocati degli imputati (tutti assenti): Francesco Roppo per Davide Drei, Marco Martines per Gianfranco Marzocchi, e Antonio Baldacci e Achille Macrelli per Vittorio Severi. L’istruttoria si è aperta con l’ammissione del Collegio della richieste di prova presentate da accusa e difesa. Quindi testimoni, intercettazioni ed eventuale produzione di documentazione. La prossima udienza è stata fissata per settembre quando verrà dato incarico peritale per trascrivere le intercettazioni. In aula, poi si tornerà a gennaio quando dovrebbero iniziare a sfilare al banco dei testimoni i testi del pubblico ministero.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

compensi

davide drei

imputato

Livia Tellus

processo

sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *