Forlì. Un anno senza Sara Pedri, il ricordo della mamma: “Nella mia vita è entrato il buio”

Sarà il vescovo di Forlì-Bertinoro Livio Corazza a presiedere, venerdì, alle 18.30, nella chiesa della Cava, la messa in ricordo di Sara Pedri ad un anno esatto dalla scomparsa. La madre Mirella si commuove pensando al dolore accumulato dal giorno della “perdita” della figlia. «Da quel momento, nella mia vita è entrato il buio, è come se fossi precipitata in un abisso dal quale non riesco a riemergere. Però riconosco di avere avuto tanto conforto da migliaia di persone che mi sono state vicine. La cosa che più mi sta aiutando, è aver dato l’impressione di un dolore dignitoso. Con la sua scomparsa, è come se Sara avesse voluto attirare l’attenzione su un problema sotteso, di cui non si parlava tanto. Ora invece stanno emergendo testimonianze di un ambiente malato».

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui