Forlì, ubriaco crea scompiglio al pronto soccorso

Un 42enne slovacco senza fissa dimora è stato denunciato dagli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura poiché ritenuto responsabile dei reati di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza alcolica. L’episodio si è consumato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale, qualche giorno fa. La Polizia di Stato è intervenuta a richiesta degli operatori sanitari, che segnalavano la presenza di un individuo in stato di agitazione che stava creando scompiglio nella sala d’attesa, danneggiando alcune suppellettili. All’arrivo degli agenti egli ha anche fatto resistenza opponendosi agli operatori che cercavano di trattenerlo per accompagnarlo all’esterno. L’uomo, che era in evidente stato di ubriachezza, era giunto sul posto a bordo della sua autovettura, parcheggiata trasversalmente nell’area antistante l’ingresso del Pronto Soccorso. Dopo una faticosa attività diretta a ridurre l’aggressività dell’individuo, gli agenti l’hanno accompagnato in Questura dove gli sono state fatte le contestazioni penali del caso, ritirata la patente di guida con l’adozione del fermo amministrativo sul veicolo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui