FORLI’. Una 66enne forlivese ha presentato denuncia in Questura per una truffa mediante intromissione nei canali della banca online, commessa da ignoti che hanno tratto in inganno la vittima utilizzando l’attuale emergenza coronavirus. La donna ha segnalato che l’altro giorno, monitorando il suo home banking, le è apparso un messaggio apparentemente pervenuto dal suo istituto di credito, nel quale veniva invitata a cliccare in un link informativo denominato CORONAVIRUS: INFORMAZIONI PER LA TUTELA DEI CLIENTI E DEL PERSONALE DELLA BANCA”.Sul momento non si era insospettita nonostante il documento informativo, in realtà, dopo il click non fosse apparso. Il giorno seguente si è trovata l’addebito di un bonifico bancario dell’importo di quasi diecimila euro che aveva per oggetto il pagamento di un veicolo, assolutamente non riconducibile ad una operazione richiesta e voluta dalla vittima. La donna ha immediatamente segnalato al suo istituto quanto accaduto, bloccando il sistema online. Ad ogni modo, trattandosi di cosiddetto bonifico istantaneo, non sarà facile recuperare quel denaro, inviato ad un destinatario verosimilmente collocato fuori del territorio nazionale.

Argomenti:

coronavirus

Forlì

truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *