Forlì, trovato nella casa disabitata: nei guai 16enne

La Polizia lo ha trovato sul divano di casa. Una casa non sua, attualmente disabitata, dove si era introdotto senza averne motivo. Un 16enne forlivese è stato denunciato per danneggiamento e per invasione di edifici e terreni. A dare l’allarme era stato un vicino, in via Campo di Marte, che aveva visto la porta aperta dopo che nei giorni scorsi aveva visto un via vai di giovani in quell’abitazione, il cui proprietario si è trasferito in Svizzera. Quando gli agenti della Volante della Polizia sono arrivati hanno verificato che le stanze erano a soqquadro, le porte danneggiate e anche la rete esterna era stata tagliato per ottenere un varco.

Già un paio di giorni fa il vicino del proprietario aveva allertato la Polizia perché alcuni giovani erano entrati nell’edificio. Ieri mattina si è avvicinato e ha trovato la porta spalancata. Per questo ha dato l’allarme al 113. La Volante della Polizia ha quindi trovato il 16enne in casa, sdraiato sul divano, incapace di dare una spiegazione alla sua presenza. Il minorenne ha volontariamente fornito un video registrato qualche giorno prima nel quale si vedevano altri giovani all’interno dell’abitazione. Immagini acquisite dalla Polizia che ora svolgerà le indagini per risalire agli altri “invasori”. Il proprietario di casa, rintracciato in Svizzera, ha palesato l’intenzione di procedere legalmente. Il ragazzo è stato denunciato per danneggiamento e invasione di terreni ed edifici. Le indagini della Polizia dovranno accertare anche perché i ragazzi si fossero introdotti all’interno dell’abitazione, probabilmente solo per avere un riparo dove fare i propri comodi, incuranti della proprietà privata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui