FORLI’. I carabinieri della Sezione Operativa e Radiomobile della Compagnia di Forlì hanno arrestato un 24enne originario di Siracusa, residente nel Forlivese con precedenti specifici per droga, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e materiale per il confezionamento. Nella stessa circostanza veniva deferito in stato di libertà un cagliaritano di anni 22 sempre residente a Forlì per aver acquistato e poi ceduto con il “ricarico” lo stupefacente rimesso poi sul mercato. I militari dell’Arma, mentre si trovavano lungo la Via Bologna di Forlì, notavano nei pressi del ponte di Schiavonia il giovane cagliaritano, già conosciuto agli operanti, intento a ricevere del denaro da un altro giovane per poi dirigersi presso l’abitazione del siracusano anch’egli noto agli uffici anche perché già sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. e all’obbligo di dimora nel comune di Forlì. L’attività riscontrata induceva gli operanti a ritenere che vi fosse in atto una compravendita di sostanza stupefacente, infatti dopo circa dieci minuti si vedeva uscire dall’abitazione del noto personaggio il giovane cagliaritano attenzionato tenendo nelle mani un involucro di cellophane che consegnava poi successivamente ad un altro acquirente. A quel punto gli operanti procedevano al loro fermo e controllo, constatando che nell’involucro vi erano circa 14 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Pertanto nell’immediatezza si procedeva alla perquisizione in entrambe le abitazioni dei fermati rinvenendo ulteriore sostanza stupefacente sempre del tipo marijuana del peso di circa 85 grammi oltre a bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Per l’arrestato sono seguiti la convalida dell’arresto e il patteggiamento per la pena di un anno e due mesi di reclusione e 2.000 euro di multa con conseguente applicazione della misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Argomenti:

carabinieri

Forlì

marijuana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *