Forlì, torna il Difensore civico

Grazie ad un accordo con la Regione, il Comune di Forlì ha introdotto l’istituto del difensore civico. Proprio lunedì scorso il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la proposta di convenzionamento su impulso del gruppo di opposizione Forlì e Co e già valutata positivamente dalla prima commissione consiliare dopo che, in quell’occasione, era stata raggiunta una intesa con esponenti della maggioranza sulla formulazione del testo di delibera da sottoporre all’assise. Torna così a essere operativo nell’ambito del Comune di Forlì l’istituto del difensore civico, che era stato attivo per vent’anni (dall’autunno del 1993 fino al 2013, nelle persone prima della compianta avvocata Laura Borghi e poi di Bruno Battistini, ndr), sino a quando aveva dovuto cessare le sue funzioni a seguito della soppressione dei difensori civici comunali disposta dalla legge finanziaria 2010.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui