Forlì, tenta di rapinare due ragazzi: arrestato

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne per tentata rapina, denunciandolo anche per i reati di porto abusivo del predetto coltello e minaccia aggravata.

Un 18enne forlivese ha chiamato i carabinieri per vittima di una tentata rapina, unitamente ad una ragazza forlivese di 19 anni, all’interno del parco “Zavatti”, ad opera di un soggetto che li aveva tenuti sotto minaccia con un coltello, al fine di ottenere una sigaretta di cui le vittime erano sprovviste. Approfittando di un momento di distrazione dell’autore, il giovane riusciva a sfuggire momentaneamente alla minaccia, allontanandosi per pochi metri, chiedendo aiuto ad alta voce alle persone presenti nel medesimo parco, attirando così l’attenzione del malvivente su di se e permettendo alla ragazza a sua volta di sfuggire. Alcune persone presenti nel parco, dopo aver udito la precedente richiesta di aiuto del giovane, si erano nel frattempo avvicinate all’autore che che si vedeva costretto a desistere dalla propria azione delittuosa e si allontanava, a piedi, in direzione di via Decio Raggi. Quasi immediatamente giungevano sul posto una pattuglia della Sezione Operativa ed altra della Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Forlì, le quali prendevano contatti con le vittime acquisendo la descrizione dell’autore del gesto. Le ricerche venivano inoltre diramate anche all’equipaggio della Stazione Carabinieri di San Martino in Strada che dopo un’attenta ricerca rintracciava l’autore poco distante dalla zona bloccandolo in collaborazione con le suddette Sezioni Operativa e Radiomobile in quanto molto agitato. Infatti durante il controllo il prevenuto cercava di disfarsi del coltello facendolo cadere a terra ma tale azione veniva subito notata dal personale della predetta Stazione che lo recuperava sottoponendolo a sequestro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui