Forlì, surgelati trasportati nella sporcizia: camionista sanzionato

La Polizia stradale di Forlì vicino al centro di Forlì ha fermato un furgoncino che trasportava alimenti surgelati in condizioni igieniche precarie: tra gli scatoloni di pesce, fagiolini e sughi pronti, infatti, c’erano mozziconi di sigarette, polvere, sabbia e cartacce in abbondanza. Tutta questa sporcizia è costata cara al conducente, un 46enne originario della provincia di Forlì, per il quale è scattata una sanzione di 1.000 euro.

Diversi altri gli interventi delle pattuglie. La sottosezione autostradale ha denunciato un 50enne originario del napoletano che aveva tentato di sottrarre una borsetta a una coppia di turisti tedeschi. Loro, partiti da vicino Dusseldorf per trascorrere alcuni giorni di relax nell’anconetano, si erano fermati lungo l’autostrada A/14 nell’area di servizio Bevano dir. Sud, per mangiare un panino e far sgranchire le zampe ai loro due cani, appoggiandosi con le spalle alla loro auto. Approfittando di un loro attimo di distrazione, il malfattore ha allungato le mani all’interno del mezzo e portato via la borsetta della donna. La coppia però si è accorta di questo movimento sospetto e ha subito chiesto aiuto. Il ladro, vistosi scoperto, ha lasciato subito il maltolto e ha cercato di scappare. Nel farlo è caduto rovinosamente a terra ed è stato fermato dalla coppia e da altri automobilisti in sosta, che lo hanno consegnato ai poliziotti giunti in un baleno sul posto, inviati dalla Centrale Operativa di Bologna. Dopo gli atti di rito per l’uomo, già noto alle forze di polizia per altri episodi analoghi, è scattata la denuncia per furto aggravato. La giovane coppia, invece, dopo lo spavento, ha potuto proseguire la sua vacanza. Sempre ieri, in mattinata, i poliziotti della Sezione di Forlì hanno sanzionato 7 automobilisti che, esagerando con l’acceleratore, sfrecciavano a velocità folli in Tangenziale Est, dove il limite massimo di velocità è di 90 km/h. Uno di loro stava viaggiando a quasi 150 all’ora a bordo della sua Volvo quando è finito nella lente del Trucam, un sofisticato apparecchio che consente ai poliziotti di rilevare in tempo reale la velocità dei conducenti più indisciplinati e di intimare loro l’alt immediatamente. Per l’uomo, un 35enne forlivese, è scattata una multa di oltre 500 euro, il taglio di 6 punti dalla patente che gli è stata ritirata in vista della sospensione, che potrà arrivare a 3 mesi. Complessivamente, la Polstrada di Forlì ha contestato oltre 40 infrazioni al Codice della Strada, tagliato 122 punti e ritirato 1 patente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui