Foto: Fabio Blaco

FORLI’. E’ stato individuato e arrestato lo spacciatore che nel marzo scorso avrebbe venduto la dose poi risultata fatale per un 25enne forlivese trovato cadavere nei bagni del Parco della Resistenza. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile, coordinati dal sostituto procuratore della Repubblica Filippo Santangelo. L’uomo finito in manette è un marocchino 31enne, residente a Faenza. Proprio da lui, alcune ore prima del decesso, il forlivese avrebbe acquistato la cocaina, pagata con la cessione di alcuni smartphone e un computer.

Argomenti:

arresto

faenza

Forlì

overdose

spacciatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *