Forlì, spaccio di droga in centro: scatta l’arresto

Nel corso di un’operazione di polizia finalizzata alla prevenzione nonché alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope, i Carabinieri della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Forlì, nel pomeriggio di venerdì, nel centro storico di Forlì, nei pressi di P.zza Saffi, hanno controllato i movimenti di giovani africani che già da tempo risultavano aggirarsi con fare sospetto per quelle vie storiche. In tale contesto, notavano un giovane africano, nazionalità maliana, all’atto di cedere un involucro sospetto ad altro coetaneo, risultato poi essere un cittadino marocchino che sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di 2,2 grammi di hashish. L’attività di polizia giudiziaria, si estendeva nell’abitazione in uso allo spacciatore e nel corso della perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti ulteriori 9 grammi di hashish, suddivise in 5 dosi che per qualità dello stupefacente e modalità di confezionamento, risultavano corrispondere a quello trovato in possesso del giovane marocchino consumatore. A questo punto, acclarata la responsabilità soggettiva dello spacciatore, scattavano le manette ai suoi polsi. Il Pubblico Ministero di turno Francesca Rago, disponeva che l’arrestato venisse associato agli arresti domiciliari presso la propria residenza, in attesa delle valutazioni di legge da parte del Giudice competente, attraverso il rito speciale del giudizio per direttissima. Nella mattinata odierna si è svolta l’udienza presso il Tribunale di Forlì che si è conclusa con la convalida dell’arresto e arresti domiciliari con il permesso di uscire previa comunicazione all’autorità competente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui