Forlì, sosta gratis da domani: commercianti fiduciosi

La sosta gratis per le vie del centro storico a partire dalle 13 di domani convince i rappresentanti di categoria del commercio e dei pubblici esercizi. «È una richiesta che le nostre associazioni portano avanti da tempo» ricordano Alberto Zattini, direttore di Ascom, e Giancarlo Corzani, direttore di Confesercenti. Ai parcheggi gratis si affiancano le nuove luminarie di “Forlì che brilla”, altra iniziativa che ha raccolto il plauso delle categorie. «Adesso però – sollecita Corzani – l’Amministrazione deve indicare chiaramente che strada vuole seguire per il centro storico. La pedonalizzazione è fondamentale».

Per quanto semplice possa apparire, regalare il parcheggio agli avventori del centro storico risulta una misura «efficace», dice Zattini, «che ha già dato importanti frutti anche l’anno scorso». «Abbiamo accolto con piacere l’iniziativa spontanea dell’Amministrazione, alla quale per questa stagione non abbiamo dovuto presentare l’ennesima richiesta». L’utilità di non pagare il parcheggio si misurerebbe infatti secondo il direttore di Ascom in un vantaggio diretto da parte dei commercianti, ma anche dei cittadini, che si punta a invogliare a frequentare le vie del centro anche con le luci delle luminarie, già al centro della controversa questione sulla loro reale utilità. «Certamente non è la sosta gratis che risolve il problema del commercio – puntualizza – ma tutto quello che si può mettere in campo per rispondere alle esigenze dei cittadini e del commercio va fatto». Dello stesso avviso Corzani di Confesercenti, che nel ribadire come «non si possa certo dire che il centro della città non sia accogliente e che non sia illuminato a dovere», riconosce il fatto che «il Comune sta facendo uno sforzo straordinario per la riqualificazione di Forlì».


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui