Forlì, sono 83 i profughi arrivati

Sono 83 i profughi ucraini arrivati a Forlì nei giorni scorsi, di questi 40 sono minorenni. Numeri in continua evoluzione, infatti già dai prossimi giorni sono previsti una trentina di nuovi arrivi. «Attraverso la cabina di regia istituita dal Comune, siamo riusciti a censire queste persone, specialmente donne e bambini, che si sono ricongiunte ai loro familiari o vengono ospitate dalla comunità ucraina di Forlì che conta circa 700 persone – afferma l’assessora alle politiche sociali, Rosaria Tassinari –. Come da procedura, e come richiesto dalla Prefettura, gli elenchi dei profughi arrivati vengono inoltrati alla Questura per poi procedere con l’assistenza sanitaria e, a cascata, attivare le varie associazioni del tavolo che si stanno dando da fare per l’accoglienza». Al momento il flusso è gestibile ma è destinato ad aumentare, nel frattempo si è messa in moto la macchina degli aiuti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui