Forlì. Sequestro di tabacco in aeroporto, sanzione di 10mila euro

Nuovo sequestro di tabacco lavorato non dichiarato eseguito dai funzionari dell’Agenzia delle dogane e i militari della Guardia di Finanza, in servizio presso l’Aeroporto “Luigi Ridolfi” di Forlì, che hanno intercettato 10 stecche di sigarette nascoste tra gli effetti personali all’interno del bagaglio di un passeggero sbarcato da un volo proveniente da Tirana (Albania).
Trattandosi di introduzione non dichiarata nel territorio nazionale di tabacchi in quantità superiore al consentito (200 sigarette) ma comunque inferiore ai 10 Kg, è prevista una sanzione amministrativa pari a 5,16 euro per ogni grammo convenzionale di tabacco detenuto, per un totale di 10.320 euro.
Questo ulteriore sequestro è il risultato dell’intensificato sforzo operativo dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e della Guardia di Finanza a fronte dell’aumentato del traffico di passeggeri presso l’aeroporto forlivese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui