Forlì, sequestrati appartamenti e conti correnti per 700mila euro al “santone”

Disposto il sequestro preventivo del tesoretto del “santone”. Mario Guerrini, diceva di essere in collegamento con la Madonna e di riuscire a guarire i malati e sulle sue spalle pesa una condanna in via definitiva a 3 anni e 6 mesi per esercizio arbitrario della professione medica e violenza sessuale. Le ulteriori indagini della Polizia hanno ora portato al sequestro preventivo di una villa in via Ravegnana, costituita da due appartamenti e due garage, intestato ai familiari, il cui acquisto è avvenuto durante la commissione dell’attività criminale. Sequestrato un altro immobile a Lido di Classe e 4 conti correnti per un totale di 700mila euro. Si sospetta che gli immobili e i conti correnti siano frutto dell’attività illecita.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui