FORLI’. Occhi aperti anche ad agosto sulla vita notturna forlivese e sul decoro del centro storico, ma anche attenzione al rispetto delle norme anti-Covid per fare sì che in città non torni a diffondersi il Coronavirus.
Durante le ultime due settimane e in occasione delle più recenti iniziative svoltesi in centro storico, la Polizia locale non ha affatto rallentato i propri controlli di sicurezza, impegnando un numero di agenti e pattuglie (tre più una di vigili in borghese) ulteriormente potenziato, soprattutto per il monitoraggio in chiave di prevenzione del contagio e rispetto delle norme su distanziamento sociale e uso dei dispositivi di protezione individuale ancora obbligatori nei luoghi pubblici. Ebbene, in questo breve lasso di tempo sono state elevate 9 sanzioni per il mancato utilizzo delle mascherine protettive. Le segnalazioni e relative multe, sono avvenute sia all’interno di pubblici esercizi, sia nell’area del centro storico interessata dal mercato ambulante del lunedì e venerdì. Per chi gestisce una bancarella e chi effettua acquisti, è d’obbligo indossare il dispositivo e non sempre questo è stato rispettato.


Non sono in assoluto i primi interventi per mancato rispetto delle misure di protezione, ma in assoluto si tratta di poche sanzioni elevate sino ad ora dagli agenti per situazioni non sempre facili (salvo casi inequivocabili) da accertare e verificare. C’è, però, una effettiva attenzione anche a questo aspetto per evitare un calo della guardia da parte dei forlivesi.
Le altre multe riguardano il mancato rispetto delle ordinanze relative alla vendita e al consumo di alcolici: 6 in tutto, tra cui due a bar che sono stati sorpresi a vendere alcolici a minori. Per loro 330 euro di multa. Tre, poi, le violazioni a esercizi commerciali e minimarket per la vendita di alcolici oltre l’orario consentito. «I controlli serali in centro – spiega il vicesindaco Daniele Mezzacapo – sono effettuati anche per dare una risposta concreta ai tanti residenti che ci segnalano situazioni di degrado sulle quali è necessario intervenire prontamente. Il pattugliamento verrà ulteriormente rafforzato con la presenza di nuovi agenti».

Argomenti:

coronavirus

forli

mascherine

multe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *