Il Beagle soccorso dalla Polizia locale

FORLI’. La testa era rimasta pericolosamente incastrata tra le inferriate di una cancellata e ogni movimento poteva costargli l’incolumità. A risolvere il bruttissimo momento vissuto ieri mattina da un Beagle, cane di piccola taglia, ci ha pensato un agente della Polizia locale che ha risposto dalle grida di allarme di una ragazza che si era accorta della situazione in cui si trovava l’animale. A quel punto l’agente, in quel momento in servizio di pattugliamento nella zona, ha provveduto prima a calmare il cane, particolarmente agitato e spaventato, e poi a liberarlo dalla trappola nella quale si era ficcato da solo, forse per la curiosità di “sbirciare” al di là della cancellata della casa dove vive. Una volta risolta la situazione il vigile ha contattato i proprietari del cagnolino, in quel momento fuori di casa, tranquillizzandoli su quanto accaduto e invitandoli a tornare a casa per tranquillizzare ulteriormente loro “amico a quattro zampe”.

Argomenti:

cane

Forlì

incastrato

testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *