Forlì, sabato e domenica torna la “Coppa Romagna”

Si svolgerà, nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 nel pieno rispetto delle vigenti normative anti covid, il 16° atto della Coppa Romagna; manifestazione organizzata da Hermitage Veteran Engine ETS; sodalizio di possessori, cultori ed appassionati di motorismo storico ed unico club forlivese federato Asi.

L’evento, iscritto al calendario nazionale Trofeo Marco Polo rende omaggio, anche quest’anno come da tradizione, ad un grande personaggio romagnolo ovvero Secondo Casadei nel cinquantesimo dalla scomparsa; colui che con la propria musica ha diffuso le tradizioni e la cultura di Romagna su tutto il territorio nazionale ed anche oltre confine.

Sabato 25 alle 15 ritrovo dei partecipanti per le operazioni preliminari presso il parcheggio partenze dell’aeroporto Luigi Ridolfi, grazie alla collaborazione della società Forlì Airport Italy. Alle ore 16.30 partenza della prima vettura alla volta di Bagnara di Romagna dove gli equipaggi, giunti dopo aver attraversato la città di Forlì e la campagna romagnola, saranno ospitati presso la ditta Ponzi infissi e serramenti, realtà riconosciuta come eccellenza nella progettazione, produzione e montaggio di serramenti automatizzati e per le tecnologie applicate alle facciate continue.

Nel piazzale della ditta Ponzi si svolgerà una prova di abilità facoltativa su tre rilevamenti che determineranno le classifiche per i due trofei messi in palio da Hermitage: il trofeo Coppa Romagna – Giornata nazionale del veicolo d’epoca Asi (giornata organizzata da Asi a livello nazionale con tutti i club federati) ed il trofeo Coppa Romagna – ricordo a 50 anni dalla scomparsa del maestro Secondo Casadei. Si proseguirà poi verso Imola per un giro turistico nei pressi dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari per poi fare ritorno a Bagnara per la cena a conclusione della giornata.

Domenica 26 alle ore 8.30 ritrovo dei partecipanti a Forlì in Piazza Saffi ed esposizione delle vetture al pubblico.

Alle 9.30 partenza della prima vettura con destinazione Savignano sul Rubicone. Prima di lasciare l’abitato mercuriale i partecipanti percorreranno alcune strade che furono teatro del circuito del primo gran premio città di Forlì (percorso di circa 1.800 metri con partenza e arrivo lungo Viale della Libertà) disputatosi nel luglio del 1947 e vinto da Tazio Nuvolari su Ferrari.

Le vetture proseguiranno poi in direzione mare giungendo ad attraversare le saline di Cervia risalenti ad epoca romana e istituite riserva naturale protetta con decreto ministeriale del 1979, per poi dirigersi verso Savignano sul Rubicone dove, all’arrivo, verranno posizionate in esposizione in piazza Bartolomeo Borghesi davanti alla residenza Comunale. Ore 11.00 breve visita guidata a piccoli gruppi presso la sede della Casadei Sonora, nota casa discografica già del grande maestro Secondo, oggi con parte museale a lui dedicata dove a fare gli onori di casa saranno Riccarda e Lisa Casadei rispettivamente figlia e nipote dell’indimenticato compositore.

Seguirà il trasferimento presso la fattoria agriturismo Belvedere di Bellaria per il pranzo e le successive premiazioni, con contorno di musica Romagnola, a conclusione dell’intenso week end motoristico-culturale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui