Forlì, ruba 1.500 euro in monete dai distributori della scuola

La Polizia di Stato ha arrestato un 53enne forlivese autore di un furto all’istituto commerciale Matteucci per furto aggravato, danneggiamento e porto di strumenti da scasso. L’arresto è stato convalidato sabato mattina dal giudice del Tribunale di Forlì, che in linea con le risultanze investigative e con la richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare della custodia in carcere.

L’episodio fa riferimento al furto notturno consumato presso l’Istituto tecnico commerciale Matteucci di Forlì tra venerdì e sabato scorsi.

L’arresto è stato eseguito dalle volanti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura, tempestivamente intervenute all’attivarsi dell’allarme antifurto collegato a centrale di una società di vigilanza privata che ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine di quanto stava accadendo inviando sul posto anche proprio personale. Al loro arrivo, gli agenti e le Guardie particolari giurate hanno sorpreso un individuo che cercava di defilarsi al buio, lo hanno inseguito e catturato. Durante la fuga, l’uomo si è disfatto di una borsa contenente 1.500 euro circa in monetine, un paio di guanti e un piede di porco.

Il successivo sopralluogo ha poi permesso di accertare l’effrazione di una porta di ingresso e dei distributori di bevande e alimenti situati all’interno dell’istituto, dai quali risultavano mancare proprio le monete appena recuperate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui