Forlì, Rosaria Tassinari si avvicina a Roma: il 13 ottobre il debutto in Parlamento

Le ultime cose da mettere in valigia e poi Rosaria Tassinari, neo eletta alla Camera dei Deputati, partirà per Roma per iniziare la nuova avventura politica che la porterà anche a consegnare al sindaco Zattini le sue deleghe a Welfare, Politiche per la famiglia, Pace e Diritti umani. Lascia aperto uno spiraglio, ma è lei stessa a ribadire che «i due ruoli sono molto complessi da gestire in contemporanea, stiamo ragionando con il sindaco Zattini. Vedremo, però voglio esercitare con tutto l’impegno possibile il ruolo di parlamentare, anche perché io lo vorrei fare con un grande contatto con il territorio, quindi questo mi impegnerà per avere rapporti con mondo economico, associazioni di categorie, imprenditori, cittadini, mondo sociale, perché vorrei essere portatrice delle istanze del territorio».

Il 13 ottobre sarà in programma la prima seduta del nuovo Parlamento, ma da oggi deputati e senatori si dovranno registrare a Roma per iniziare il loro percorso. «In realtà mi sono organizzata per partire mercoledì insieme alla mia famiglia – racconta Rosaria Tassinari – farò l’accreditamento e giovedì si parte con la prima convocazione della Camera. Rimarrà a Roma fino a sabato, poi vedremo il programma della settimana successiva».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui