Forlì, riparte “Romiticammina”

Benessere, movimento, socialità. Sono tre degli ingredienti di “Romiticammina”, iniziativa ludico ricreativa nata sei anni e che questa sera si rimette in marcia. Con ritrovo alle 19.30 in via Sapinia, angolo via Consolare, presso l’area verde “Ernesto Balducci”, ripartirà l’attività del gruppo di appassionati, non solo del quartiere Romiti, ma anche di altre zone di Forlì. «Sei anni fa – spiegano dal Comitato di quartiere – alcuni residenti dei Romiti che avevano ravvisato la necessità di creare un momento di aggregazione, socializzazione e di conoscenza tra le persone del quartiere, aperto a tutti senza nessuna formalità, hanno chiesto al Comitato di quartiere Romiti se era possibile realizzare un gruppo di cammino. Abbiamo subito approvato e sostenuto l’idea, così gli stessi residenti, appoggiati e sostenuti dal Comitato quartiere Romiti, si sono fatti promotori e volontari, decisi a sperimentare, organizzando incontri definiti ludici-ricreativi. L’obiettivo era quello di creare un momento di socializzazione dove tutti potessero partecipare. Si è creato così un gruppo nutrito di persone (ad oggi oltre trenta partecipanti) di tutte le età provenienti da molti quartieri della città di Forlì che condividono tuttora il piacere di muoversi, conoscere e conoscersi; due volontarie sono diventate le fotografe ufficiali del gruppo e con i loro scatti hanno documentato tutti gli incontri. Il progetto vuole favorire sani stili di vita, evitare l’isolamento delle persone, far conoscere la nostra bella Forlì, visitando i luoghi caratteristici. Meta estiva abituale sono i percorsi fluviali presenti nel territorio forlivese, cosi come il parco “Franco Agosto”. I percorsi autunnali e invernali sono nel centro storico, per scoprire e riscoprire i luoghi poco conosciuti della nostra splendida città».


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui