Questa mattina Forlì ha onorato la memoria Luigi Ridolfi e Tullo Morgagni in occasione del Centenario della scomparsa. Il pioniere del volo e l’affermato giornalista morirono infatti in un incidente aereo avvenuto il 2 agosto 1919 nei pressi di Verona  e la loro memoria è stata mantenuta viva grazie all’intitolazione di importanti strutture cittadine: l’Aeroporto e lo Stadio.  In occasione dell’anniversario, il Comune ha svolto il coordinamento delle cerimonie la prima delle quali è stata promossa dall’Associazione Arma Aeronautica in collaborazione con le associazioni combattentistiche.

Il momento ha avuto luogo presso la tomba di Luigi Ridolfi al Cimitero monumentale di via Ravegnana. Insieme al Vicesindaco Daniele Mezzacapo sono intervenuti anche il Comandante del 2° GMA dell’Aeronautica Militare Italiana Luca Zorzan, Sandro Gasparrini manager di F.A. e la signora Annalisa Bonetti, discendete diretta della famiglia del pilota.  Alle ore 10,30 una delegazione del mondo sportivo con rappresentanti del Coni e del Calcio Forlì ha deposto un mazzo di fiori alla epigrafe affissa in memoria di Tullo Morgagni all’ingresso principale dello Stadio in viale Roma.

La cerimonia davanti allo stadio
Argomenti:

aeroporto

Daniele Mezzacapo

STADIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *