FORLI’. Nella mattinata di martedì 18, la Polizia Stradale di Forlì ha rintracciato sull’Autostrada A14, in direzione nord, un cittadino albanese, pregiudicato per diversi reati. Lo straniero, di 43 anni, già titolare di permesso di soggiorno per lavoro rilasciatogli dalla Questura di Vercelli, revocato nel 2015 per pericolosità sociale, a seguito di una complessa attività di indagine della locale Squadra Mobile nel 2012 era stato condannato dal Tribunale di Forlì a 3 anni di reclusione per detenzione e cessione di sostanze stupefacenti e nel 2015, nuovamente arrestato per estorsione in concorso e spaccio continuato di notevoli quantità di eroina, condannato infine a 6 anni e 8 mesi di reclusione. Dal 28 maggio di quest’anno, terminato di scontare la pena, lo straniero si era reso irreperibile fino alla mattinata di ieri, quando è stato intercettato dalla Polstrada. Il Questore Lucio Aprile, valutata la pericolosità del soggetto, ne ha disposto l’espulsione immediata, che è stata eseguita dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Forlì-Cesena.

Argomenti:

Forlì

Lucio Aprile

polizia stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *