Forlì. Rassegna presepi città di Forlì, c’è anche don Pippo

Sarà il salone del chiostro di San Mercuriale ad ospitare la 33° edizione della “Rassegna presepi città di Forlì”. Ancora alla ricerca di una collocazione definitiva dopo ben 25 anni trascorsi nella Rocca di Ravaldino, la mostra, allestita come sempre dalla sezione forlivese dell’Associazione italiana amici del presepio (Aiap), aprirà i battenti questa sera, al termine della messa delle 20 in Santa Lucia, presieduta dal vescovo Livio Corazza.

Dopo essere stata accolta nel 2021 al piano terra del Palazzo del Monte di pietà, in corso Garibaldi, sede della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, la grande mostra natalizia torna in piazza Saffi (dal 2017 al 2019 era stata in Palazzo Albertini), forte di ben 50 rappresentazioni della nascita di Cristo. Al centro della sala si fa notare la monumentale natività allestita dagli stessi Amici del presepio, in cui si staglia, a grandezza naturale, la figura di monsignor Giuseppe Prati mentre indica ai visitatori il campanile di San Mercuriale. «Quest’anno – precisa il presidente dei presepisti forlivesi, Andrea Donori – ci è parso doveroso rendere omaggio al parroco dei forlivesi, il popolare don Pippo, a settant’anni esatti dalla morte». Grande risalto nell’ambito della rinnovata rassegna avrà anche la nuova lunetta di Franco Vignazia. L’artista forlivese, conosciuto ed apprezzato per i suoi acrilici intrisi di colore e paradigmi evangelici, è da sempre attento alla rappresentazione della nascita di Cristo, già riprodotta in ogni dove in Italia e all’estero (nel giugno scorso ha esposto persino in Palestina). Il “lunettone” vignaziano ha un diametro di 2,40 metri e rappresenta San Francesco d’Assisi mentre adora il presepe, San Mercuriale e la Romagna in generale. La 33° edizione della “Rassegna presepi città di Forlì” è visitabile sino all’8 gennaio 2023 con i seguenti orari: feriali dalle 15 alle 18.30, festivi dalle 14.30 alle 19.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui