Forlì, “questa storia mi puzza”: tampona camion dei rifiuti e poi fugge


I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Forlì hanno denunciato una 27enne residente a Forlì per guida in stato di ebrezza ed omissione di soccorso. Alla guida della sua auto, dopo essersi scontrata con un mezzo raccolta rifiuti, si era data alla fuga e, dopo l’immediato rintraccio si era rifiutata di sottoporsi alla prova alcolimetrica.
È successo l’altra notte intorno alle 2.30. Alla centrale operativa dei carabinieri era giunta la segnalazione di un Suv, il cui conducente poco prima, si era dato alla fuga dopo aver causato un sinistro stradale scontrandosi con un veicolo della raccolta rifiuti urbani.
La gazzella dei militari ha rintracciato il mezzo, ma è riuscita a fermarlo solo dopo aver intimato varie volte l’alt e attivato i dispositivi luminosi e sonori. Sin da subito la conducente manifestava sintomatologia riconducibile ad un pregresso abuso di sostanze alcoliche quali alito fortemente vinoso, occhi lucidi e arrossati e pupille dilatate. La giovane si è comunque rifiutata di sottoporsi al test. Intanto il conducente del mezzo tamponato dalla ragazza ha riportato una prognosi di 5 giorni. La 27enne è stata quindi denunciata per rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza e omissione di soccorso alle persone ferite in incidente stradale, con ritiro immediato della patente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui