Forlì. Pugni e calci al capotreno che lo aveva denunciato

Sale sul treno Trenitalia TPer Rimini-Ravenna-Bologna e prende a pugni il capotreno che in passato lo avrebbe denunciato. È caccia al balordo che ieri verso le 15 è salito sul convoglio 17554 fermo alla stazione di Viserba a Rimini e incurante dei viaggiatori, delle telecamere che hanno ripreso ogni fase dell’aggressione e del fatto di essere un volto noto alla vittima, ha colpito con calci e pugni il capotreno, residente a Forlì,colpevole d’averlo denunciato in passato dopo averlo sorpreso a viaggiare senza biglietto.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui