Forlì, protesta dei genitori contro la Dad

Un presidio di mamme e papà, una protesta nata spontaneamente tra le chat di alcune classi. Continua la mobilitazione dei genitori che ieri mattina si sono dati appuntamento davanti alla scuola media di San Martino in Strada. «Siamo qui che chiedere la fine della didattica a distanza – spiega Barbara Mercuriali, una delle mamme promotrici dell’iniziativa insieme a Elena Contratti e Loretta Bravi –. Siamo tornati a darci appuntamento perché la scuola è un diritto e vorremmo che i bambini sani, vaccinati oppure no, tornino in classe». Nel mirino, infatti, sono proprio gli ultimi provvedimenti emanati dal Governo per tentare di arginare il dilagare dei contagi. «La scuola è inclusione e così non lo è. C’è poco da aggiungere – fa notare una mamma –. Dovrebbe essere anche condivisione, eppure a mio figlio è stata annullata anche la gita. Non sta al bambino scegliere se vaccinarsi o meno, e non può essere punito per le decisioni prese dal genitore».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui