Forlì. Ponte sul Bevano da rifare, lavori al via entro ottobre

E’ un intervento atteso da anni, soprattutto in quanto necessario per preservare il forese da eventuali, future esondazioni dovute alle piene del torrente Bevano come già accaduto in passato con le acque che invaserò la “Cervese” e i terreni circostanti. L’adeguamento idraulico del ponte sulla Sp2 in località Casemurate ora si farà perché, finalmente, ci sono le risorse economiche e un progetto esecutivo redatto dalla Provincia e pronto ad essere approvato per poi aprire la strada alla gara d’appalto e al cantiere.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui