Una petizione dei pubblici esercizi ed attività commerciali   provinciali, cesenati e forlivesi, da inviare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Presidente della Regione Stefano Bonaccini. Ne sono promotori Confcommercio e Confesercenti di Forlì e di Cesena. Il titolo è semplice, diretto, drammatico, inequivocabile: “Fateci lavorare!”.

“Chiediamo – affermano le organizzazioni che tutelano i  pubblici esercizi  e commercio –  che venga restituire la dignità ai settori. In particolare per bar e ristoranti , attraverso un piano ben definito che conduca a una riapertura in sicurezza dei locali. Potrà anche essere una riapertura anche graduale, ma purché stabile e in grado di garantire l’effettiva possibilità di lavoro alle imprese territoriali , così come a tutte le 300mila imprese nazionali del settore, che negli ultimi 12 mesi hanno registrato circa 38 miliardi di euro di perdita di fatturato”.

È possibile sottoscrivere la petizione su questo link
https://www.formoduli.com/invia/view.php?id=12501

Argomenti:

cesena

commercianti

Forlì

petizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *