Forlì, Patrignani: “Ryanair ha fatto scelte oculate da 10mila passeggeri al mese”

«Il ritorno di Ryanair all’aeroporto “Ridolfi” è un grande colpo, porterà sviluppo a tutto il territorio». Ne è sicuro Augusto Patrignani presidente di “Dmc InRomagna”, società promossa da Confcommercio e Confesercenti di Cesena, Forlì e Ravenna con sede nell’hub turistico strategico dello scalo di via Seganti. La compagnia irlandese, come noto, tornerà a volare da Forlì in settembre con due mete come Palermo e la cittadina polacca Katowice, quest’ultima una sorpresa. «Come destinazioni pensiamo siano scelte oculate – prosegue il presidente di InRomagna –. Se Ryanair stima un traffico di 10mila persone al mese, significa che si tratta di dati fondati su analisi di mercato ben precise».

Servizio sul Corriere in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui