FORLI’. Hanno speso una banconota falsa da 100 euro in un negozio e per questo due giovani forlivesi sono stati denunciati alla Procura dei minorenni di Bologna per truffa. Una riproduzione grossolana; per questo ai ragazzi non è stato contestato il più grave reato di spendita di banconota falsa.

L’identificazione dei minorenni è stata possibile grazie al tempestivo intervento degli agenti della Polfer in collaborazione con una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura. Il poliziotto ha visto i due scappare in direzione dei binari morti della stazione e unitamente ad altri colleghi li ha fermati, inizialmente con il proposito di sanzionarli per avere ignorato il divieto di percorrere quegli spazi a piedi. Proprio mentre erano in corso le attività di identificazione, è sopraggiunta una commessa di un vicino esercizio commerciale, che li stava inseguendo poiché poco prima aveva ricevuto quella banconota in pagamento di merce del valore di sette euro, e non essendosi subito accorta che la banconota non era genuina, aveva dato loro il corrispettivo di 93 euro in resto.

Sul posto è immediatamente sopraggiunta anche una Volante, in ausilio ai colleghi della Polfer, e i due ragazzi sono stati perquisiti, con il ritrovamento e sequestro del denaro ricevuto in resto e della merce che avevano acquistato. Sequestrata anche la banconota falsa. I ragazzi sono stati poi riaffidati ai genitori.

Argomenti:

100

denunciati

falsi

Forlì

minorenni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *