Forlì, i funerali di Gaetano Foggetti. L’Irst: “Tutti noi ti dobbiamo molto”

Si svolgeranno oggi pomeriggio alle 14.30 i funerali di Gaetano Foggetti, 56 anni, giornalista del Corriere Romagna e per 25 anni caposervizio della redazione di Forlì, oltre che presidente dell’Ail, associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma. Foggetti, che lascia la moglie Patrizia, i figli Alberto e Lucia, i fratelli Paola e Marco e la mamma Liliana, è morto giovedì scorso a causa di una grave malattia. Il feretro partirà dalla camera mortuaria di Forlimpopoli alle 14.30 per dirigersi alla chiesa di San Colombano (Meldola). Ad accompagnarlo nell’ultimo viaggio ci saranno oltre alla famiglia, i colleghi, gli amici e i rappresentanti di associazioni e istituzioni che nei giorni scorsi hanno espresso cordoglio e stima per l’uomo e per il giornalista. Un cordoglio unanime da parte della città mercuriale, una stima evidenziata nelle tante testimonianze in memoria di Gaetano Foggetti. Nei giorni scorsi anche alla nostra redazione sono arrivati tantissimi messaggi di cordoglio da parte di colleghi ed esponenti di enti e associazioni.

L’omaggio degli ematologi dell’Irst

In occasione dei funerali di Gaetano, colonna storica del Corriere Romagna e da sempre sostenitore della lotta alle malattie ematologiche e onco-ematologiche, inoltriamo il saluto commosso di chi ebbe la fortuna di conoscerlo più da vicino, l’equipe di Ematologia IRST IRCCS.Caro Gaetano, l’ematologia di Forlì e Cesena ti deve molto. Tutti noi ti dobbiamo molto. L’AIL ci è stata vicina sin dall’inizio. Molti di noi hanno iniziato grazie ad AIL. E tu sei L’AIL. Sei l’anima di un’associazione, vicina a chi soffre per le malattie del sangue e al fianco di chi è impegnato per curarle. L’anima che ha vissuto sulla sua pelle la sofferenza della malattia ma che da essa ha imparato la spinta a vivere, aiutando tutta l’AIL, i pazienti, i medici a dare sempre di più per la vita. Grazie per tutto ciò che hai fatto. Grazie per ciò che faremo, ancora di più, insieme.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui