Forlì, morto Luigi Bertaccini: il cuoco che esaltò la cucina romagnola a Madrid

E’ scomparso a Madrid il forlivese Luigi Bertaccini, vice presidente dell’Acis, l’Associazione cuochi Italiani di Spagna (costituita presso l’Istituto per il Commercio Estero). E’ morto nei giorni scorsi nella sua casa di Madrid per un malore improvviso a soli 56 anni. Era titolare del ristorante A vánvera. Grande il cordoglio a Forlì dove Bertaccini era nato e ritornava frequentemente. Bertaccini viveva in Spagna da 24 anni e dopo una carriera come manager nel settore delle telecomunicazioni prima in Italia e poi nel Paese iberico aveva deciso di coltivare la propria grande passione per la cucina e aprire nove anni fa un ristorante che in poco tempo è diventato uno dei più apprezzati della capitale spagnola. Bertaccini ha arricchito con le ricette tradizionali di altre regioni d’Italia la gastronomia romagnola diderivazione artusiana, rinominata “cucina dell’amicizia” dove il cliente deve sentirsi come a casa. La messa in ricordo di Luigi Bertaccini verrà celebrata lunedì 6 giugno alle 18.30 a Forlì presso la chiesa di Regina Pacis in Viale Kennedy 4.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui