Forlì, è morto il cacciatore ferito durante la battuta al cinghiale

FORLI’. E’ morto questa mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Bufalini” di Cesena il 62enne Luciano Bergamaschi, il cacciatore rimasto ferito gravemente il 7 novembre scorso dal colpo di fucile partito accidentalmente a un compagno di battuta al cinghiale nei dintorni di Predappio. Alla luce del decesso potrebbe cambiare a breve anche il capo d’imputazione per l’uomo, 60enne di Ferrara, che aveva sparato, e che ora rischia l’accusa di omicidio colposo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui