FORLI’. Allerta rossa per lo stato dei fiumi nel Forlivese. Il Montone in mattinata ha superato la soglia rossa e il livello dell’acqua è arrivato a 6,59 metri. Il Ronco a 6,39. Tutti i corsi d’acqua sono comunque sotto osservazione con due i fronti particolarmente preoccupanti: quello del Ronco e quello del Montone. Quest’ultimo nel tardo pomeriggio a San Martino in Villafranca ha rotto gli argini con l’acqua che è arrivata in strada. Per contenere i danni, sotto il coordinamento della Protezione civile, sono in campo una ventina di mezzi con idrovere.

L’abbondante pioggia caduta in questi primi giorni di maggio ha portato anche alla tracimazione della diga di Ridracoli, avvenuta in ritardo quindi rispetto al solito. L’invaso ha superato il volume massimo di 33 milioni di metri cubi d’acqua, oltrepassando il livello di sforo (557,33 metri), dando quindi il via alla poderosa cascata di oltre 100 metri d’altezza.

Argomenti:

Forlì

maltempo

pioggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *