Forlì, ha l’obbligo di dimora ma continua a commettere reati

Forlì, ha l'obbligo di dimora ma continua a commettere reati

FORLI’. Gli agenti della squadra mobile di Forlì, nella giornata di ieri, hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare in carcere, nei confronti di un cittadino stranieri di 23 anni, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, con permanenza in casa dalle ore 20 alle 7, in relazione al reato di rapina consumata a gennaio ai danni di un giovane ragazzo, al quale aveva sottratto le cuffie bluetooth, tentando poi di derubarlo. In seguito, precisamente da maggio scorso e fino a pochi giorni fa, il giovane si è reso responsabile di ulteriori nuovi episodi criminosi, tra i quali numerosi furti, rapina, violenza privata, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *