Forlì, limitare le visite alle case di riposo

FORLI’. Il sindaco Gian Luca Zattini, in relazione ai contenuti del DPCM nel merito delle misure di contenimento e contrasto alla diffusione del Coronavirus COVID-19 invita tutti i responsabili e le direzioni sanitarie delle strutture socio assistenziali, case di riposo e case protette del territorio comunale di Forlì, ad attenersi scrupolosamente alle seguenti misure di carattere precauzionale disposte dal Decreto medesimo:  l’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità e lungo degenza, residenze sanitarie assistite (RSA), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, è tassativamente limitata ai soli casi stabiliti dalla direzione sanitaria della struttura medesima, che è tenuta ad adottare tutte le misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezione. Si invitano anche tutti i cittadini, i parenti, gli amici, i famigliari degli ospiti di queste strutture socio-assistenziali, a limitare ai casi strettamente indispensabili le richieste di visite, contribuendo in questo modo a garantire le migliori condizioni possibili di salute delle persone ricoverate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui