Forlì, le vaccinazioni in farmacia non decollano

Informazioni sì, prenotazioni no, almeno a Forlì dove la campagna di vaccinazioni Covid in farmacia, ancora non decolla dopo un mese dall’avvio della possibilità concessa dalla Regione, di richiederli anche nei presidi del territorio aderenti: 237 in Emilia-Romagna, ma appena 8 in provincia di Forlì-Cesena. Venerdì, in alcune farmacie della regione, sono state effettuate le prime somministrazioni di Moderna (11 dosi per ogni flacone prenotato) e Pfizer-BioNTech (6 dosi a flacone). Poche a onor del vero e nessuna, ancora, nelle 4 attività del Forlivese che hanno accettato di mettersi a disposizione: Farmacia Bombardi a Cusercoli, Malpezzi a Forlì, Bartolini di Portico San Benedetto alle quali da poco si è aggiunta Cagli in via Decio Raggi nel capoluogo. In tutte si è alla fase del recepimento delle “manifestazioni d’interesse”, non ancora a quella delle prenotazioni vere e proprie. Fa eccezione Portico, il primo comune dove, invece, si inizierà a somministrare le dosi come spiega la dottoressa Laura Bartolini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui