Forlì, la musica che conquista

Missione compiuta, obiettivo raggiunto. La musica partita in treno da Forlì grazie a 5 ragazzi e al progetto “Long train running” ideato da Andrea Marelli, anima del circolo Demodè, è arrivata nelle piazze e nelle strade di Norimberga e Monaco di Baviera conquistando il pubblico, che ha dimostrato di gradire questa forma di arte dal vivo. E siccome il viaggio è stato fatto in questi giorni difficili per la guerra, ecco che qualche canzone ha voluto essere un appello alla pace, condiviso dal pubblico. Con Andrea Marelli sul treno c’erano i giovanissimi: Elisa Malpezzi, cantautrice forlivese; Alessandro Verna, chitarrista di Castrocaro; Beatrice Maltesi, cantautrice forlivese; Nicolò Lopez, musicista della Junior orchestra di Milano; Daniele Ciola, cantante romano, tra i più promettenti, accompagnato dalla sua vocalist Diandra Danieli. A riprendere la trasferta, che diventerà un docufilm pronto tra aprile e maggio, Luca Casadei, fotografo forlivese; Michele Guidotti, organizzatore di eventi forlivese e Alessandro Farneti, videoblogger. “È andato tutto oltre le nostre aspettative – conferma Marelli –. In ogni punto in cui suonavamo la gente ci seguiva, sui social ci domandavano dove ci esibivamo, abbiamo animato una piazza del mercato, siamo saliti sui furgoni per suonare. Abbiamo suonato nella corte di un castello”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui