Forlì, la generosità dell’Istituto Tecnico Aeronautico per l’Ucraina

Di fronte al perdurare della guerra e all’emergenza umanitaria, l’Istituto Tecnico Aeronautico “Baracca” di Forlì ha voluto far arrivare il suo sostegno alla popolazione ucraina, con un gesto di solidarietà, simbolico e concreto allo stesso tempo, inviando cibo, vestiario, coperte e medicinali.

E’ quanto è stato raccolto in una catena di solidarietà che, nata all’interno della scuola, ha registrato una risposta incredibile da parte di tutti, studenti e personale scolastico. Attraverso uno studente ucraino frequentante l’Istituto, si è voluto aiutare il popolo ucraino contattando l’Associazione MALVA – Ucraini di Ravenna. Qui grazie al Comune di Ravenna, è iniziata all’interno di un magazzino la raccolta dei materiali provenienti da più parti.

Drammatici i racconti di Sergio, volontario dell’associazione, che ha i genitori e familiari in Ucraina. Le sue parole raccontano di situazioni in cui “non c’è più cuore né cervello”, a sottolineare la drammaticità della guerra e della situazione in atto. L’Istituto Itaer Baracca di Forlì in una nota si stringe attorno al popolo ucraino e vuole con questo gesto fare sentire la propria vicinanza a chi soffre, sperando nella rapida cessazione del rumore delle armi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui