Forlì, l’ultima messa delle clarisse

Per le Clarisse Urbaniste del Corpus Domini è arrivato il giorno fatidico: oggi lasceranno Forlì dopo ben 235 anni di presenza, al termine della messa delle 7 celebrata dal vescovo monsignor Livio Corazza. Le prime a partire del gruppo di sette monache finora residenti in città, saranno le quattro più anziane: la loro destinazione è la vicina Lugo di Romagna, dove saranno ospitate all’Istituto San Giuseppe condotto dalle suore salesiane. Le tre più giovani, in attesa di essere accolte da un’altra comunità del loro ordine (in Italia sono 18), andranno a risiedere a Montevecchio di Civitella, nel locale complesso parrocchiale di proprietà della Diocesi. Per la messa di saluto, celebrata al consueto orario delle 7 (la domenica si teneva una mezz’ora più tardi, alle 7.30) è previsto il gran completo per la piccola chiesina di piazza Ordelaffi: si tratta di una cifra molto relativa, visto che l’aula del Corpus Domini, al netto delle disposizioni di sicurezza dettate dal Covid, non può accogliere più di trenta fedeli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui