Forlì, l’Edera e un esercito di podisti che si è decuplicato

Nel 2021 sono decuplicate le persone che hanno voglia di scappare dal logorio mentale causato dal perdurare della pandemia e delle conseguenti restrizioni. E decuplicato è l’esercito di chi lo pensa e lo fa. Il “podista solitario della domenica” non esiste più. Esistono frotte di podisti, sette giorni su sette, a qualunque ora e in qualsiasi area verde, alveo fluviale o strada che sia. Tra loro c’è chi lo faceva anche prima del Covid, chi partecipava a gare agonistiche o amatoriali, ma ci sono tantissime persone di ogni età che «vogliono solo e giustamente respirare un po’ d’aria pura e stare bene con se stesse e il proprio corpo» come afferma Marco Alunni, runner con 13 maratone alle spalle e tantissime mezze maratone e altre gare disputate. Soprattutto a quest’ultima “categoria” ha pensato quando, con il sostegno convinto di tutto il consiglio direttivo e della presidente Anna Rita Balzani, è riuscito a spronare Edera Atletica a dare vita, per la prima volta nella sua lunghissima storia, a un settore Podismo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui