Forlì, l’aeroporto riparte il 28 maggio

Ancora un mese di attesa, poi da venerdì 28 maggio gli aerei torneranno a decollare ed atterrare dall’aeroporto “Luigi Ridolfi” e questa volta stabilmente per tutto il periodo estivo senza ulteriori slittamenti. Quelli cui le 4 compagnie aeree che opereranno a Forlì (Ego Airways, Lumiwings, Air Dolomiti ed Air Horizont) sono costrette per il perdurare dell’incertezza sul fronte pandemia e conseguenti misure di contenimento. Passaporti vaccinali, zone di diverso colore tra le regioni, orario del coprifuoco, necessità di quarantene all’arrivo dall’estero o nei paesi europei: ancora i vincoli sono tanti, troppi, e l’orizzonte su quali norme varranno da giugno è ancora troppo indefinito. Per questo, dal “Meet & Fly” organizzato ieri da “Forlì Airport” con la mattinata dedicata ad imprenditori, tour operator e agenzie viaggi e il pomeriggio ai 400 forlivesi che si erano iscritti per conoscere i programmi dello scalo e di chi lo ha scelto per contribuire al suo “decollo”, il messaggio emerso è «bisogna ancora avere pazienza, ma la fiducia e la voglia di viaggiare non hanno le ali tarpate».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui